“CONTATTO FORZATO” DI SARTORI AL XII° FLORENCE QUEER FESTIVAL

Il Regista Daniele Sartori torna con “Contatto forzato” al Florence Queer Festival, evento internazionale di cinema e queer culture diretto da Bruno Casini e Roberta Vannucci. Saranno più di trenta i titoli in programma dal 21 al 27 novembre 2014 e tra le novità un focus sui diritti umani in collaborazione con il Robert F. Kennedy Center for Justice and Human Rights Europe.

Sartori, che a Firenze ha già presentato “Doris Ortiz” e “What about Alice?”, videoarte installato presso l’Istituto Europeo di Design, quest’anno parteciperà nella sezione Videoqueer con un cortometraggio ambientato sul finire della Seconda guerra mondiale e che mira a mettere in luce il lato più fragile dell’essere umano. Alberto Onofrietti e Diego Facciotti sono gli interpreti principali con la partecipazione di Andrea Pizzalis, Roger Mazzeo, Pierdomenico Simone, Isacco Tognon, Guido Laurjni e Davide Strava che completano il cast di bravissimi attori. La supervisione artistica è stata affidata al Regista Ivan Stefanutti, il Direttore della fotografia Flavio Zattera ha curato l’immagine ed Enrico Lenarduzzi il suono, infine Marina Penzo ha composto la suggestiva colonna sonora di questa breve storia girata interamente al Forte Carpenedo di Mestre.

FLORENCE QUEER FESTIVAL 2014

Alberto Onofrietti e Diego Facciotti

“In Contatto forzato Daniele Sartori evidenzia la sua non comune versatilità che lo vede capace di affrontare con uguale piglio generi estremamente differenti fra di loro, e soprattutto una sempre maggiore efficacia, frutto anche di una piena padronanza di sé e dei propri mezzi espressivi.” – scrive il Critico cinematografico Vincenzo Patanè – “Il Regista, autore anche del soggetto e della sceneggiatura, mette a fuoco un anfratto nascosto della guerra, un minuscolo ma significativo interstizio della storia, uno dei tanti poi inghiottiti e annullati da quella ufficiale.” – e ancora – “L’ambiguità di Contatto Forzato è l’arma vincente di una sceneggiatura calibrata e senza sbavature e di un team di persone in stato di grazia – in primis il supervisore artistico Ivan Stefanutti, il direttore della fotografia Flavio Zattera e la musicista Marina Penzo – che fanno di questo corto un gioiello, curato in ogni particolare e denso di significato.”

La presentazione di “Contatto forzato” al Florence Queer Festival è prevista per domenica 23 novembre 2014 alle ore 17.15 presso il Cinema Odeon di Firenze, in Piazza Strozzi 2, alla presenza del Regista. Si ringrazia la Direzione Artistica, Silvia Minelli, Susan Sabatini e Massimiliano Giunta.

WEBSITE FLORENCE QUEER FESTIVAL

WEBSITE CINEMA ODEON FIRENZE

WEBSITE CONTATTO FORZATO

Annunci