IL REGISTA DANIELE SARTORI REALIZZA IL VIDEOCLIP “L’ESTATE MIGLIORE CHE C’E'” DI CRISTINA D’AVENA

Da poche settimane è stato pubblicato il nuovo singolo di Cristina D’Avena “L’estate migliore che c’è” scelto come sigla della 10° edizione del Padova Pride Village. La Direzione, capitanata dell’On. Alessandro Zan, ha affidato al Regista Daniele Sartori la realizzazione del videoclip che accompagna il brano.

Si tratta di un “video d’autore” i cui lavori sono stati varie volte riconosciuti nel circuito dei festival di cinema indipendente nazionale e internazionale. Questo è il terzo videoclip realizzato dal regista per la manifestazione LGBT più importante d’Italia e per l’occasione è tornato con un’immagine che gioca sui contrasti.

Ci sono numerose contrapposizioni – spiega Sartori – Cristina D’Avena è un icona dalle caratteristiche inconfondibili, forti, e individuare un immagine altrettanto interessante da accostarle non è stata un’operazione semplice

Per celebrare il decimo anno del PPV, il video è stato girato in 4K, in una sola giornata all’interno della discoteca Skylight, da una troupe d’eccellenza, tra cui il Direttore della fotografia Lorenzo Pezzano. Per la post produzione i creativi di Studio Magoga sono intervenuti nella colorazione, con flares digitali e creando un’isola virtuale in 3D a chiusura dell’intero brano.

Credo che le cose più interessanti nascano dai contrasti – spiega il regista – Ciò che generalmente colpisce è, per esempio, un accostamento azzardato, insolito. Gli spot TV più riusciti di questa stagione si basano proprio su questo. Citare un’immagine tipica di un filone musicale completamente opposto a quello a cui Cristina ci ha da sempre abituati, e giocare con questa contrapposizione, è parsa al nostro team di creativi una cosa piuttosto particolare, non banale”L’effetto spiazzante avviene grazie alla dicotomia tra musica e video – continua Sartori – Vedere un playback di personaggi principalmente maschili, che citano movenze e look rock, in un brano dance cantato da una voce femminile, di per se è strano. Sentire un’inconfondibile Cristina D’Avena interpretata da un cast che gioca con chitarre e batteria a fare la Metal-Band è certamente inusuale. Lo stesso blocco esterno nell’isola è in contrasto con l’atmosfera dark degli interni, ma si incastrano tra loro immaginando gli animatori al mare dopo aver trascorso una nottata a scatenarsi – conclude Sartori – Insomma abbiamo optato per un tipo di video che risultasse il meno scontato possibile. Per l’estate migliore che c’è, spesso basta anche una sola serata indimenticabile per rendere unica un’intera stagione della propria vita

Si ringraziano l’On. Alessandro Zan, Federico Illesi e Claudio Malfitano, l’intera Direzione del Padova Pride Village, Cristina D’Avena e il suo Managment, il Direttore Artirstico della manifestazione Lorenzo Bosio, il Cast del PPV, i Responsabili della  comunicazione, i creativi e la troupe che hanno affiancato Daniele Sartori.

Annunci

2017: LOST IN VAUXHALL

Si sta per concludere un altro anno di idee e produzioni indipendenti del Collettivo Lost in Vauxhall. Il documentario “Principe Maurice #Tribute” è stato proiettato in numerosi cinema e Festival tra i quali Firenze, Torino, Venezia, Rimini, Riccione, Bologna, Roma, Milano, Lecce e a breve verrà distribuito su supporto DVD/Blu-Ray. Daniele Sartori è intervenuto come giurato al Florence Queer Festival, come docente ai workshop organizzati dal Salento Rainbow Film Fest, ha curato l’immagine della decima edizione del Queer Lion Award, premio collaterale della Mostra del Cinema di Venezia e il suo “Priscilla in Mykonos”, videoritratto all’artista Mariano Gallo, inaugurerà e chiuderà la rassegna “Napoli Divine”, prevista il prossimo 20 e 21 dicembre a Napoli. Arriva l’anno nuovo, Lost in Vauxhall e tutti noi del Collettivo artistico vi facciamo i nostri più sentiti auguri. Buon 2017.

POSTER PRISCILLAIl documentario “Priscilla in Mykonos” sarà proiettato al NapoliDivine Queer il 20 e 21 dicembre 2016, ore 20.30, Officine Gomitoli – Ex Lanificio Borbonico Sava di Porta Capuana, piazza E. De Nicola 47, Napoli. (©Marta Doardo)

 

IL FILM “PRINCIPE MAURICE #TRIBUTE” DI DANIELE SARTORI EVENTO IN ANTEPRIMA AL XIII° FLORENCE QUEER FESTIVAL DI FIRENZE

In occasione della tredicesima edizione del Florence Queer Festival, in programma dall’11 al 17 novembre 2015 presso il Cinema Odeon di Firenze, il regista Daniele Sartori presenterà in anteprima il docufilm “Principe Maurice #Tribute“.

Maurizio Agosti in arte Principe Maurice, icona della nightlife degli anni ’90, si racconta in una versione inedita ripercorrendo l’esordio della sua carriera al Cocoricò di Riccione fino ad arrivare ai recenti impegni col Plastic di Milano e il Carnevale di Venezia. “Maurice ha raccontato non solo la storia della sua carriera – dice Sartori – ma ha affrontato anche aspetti inediti e intimi della sua vita privata. Per sette mesi, il tempo delle riprese, l’ho seguito in quasi tutti i suoi impegni artistici ed è stata un’esperienza davvero incredibile. Penso che Principe Maurice sia un performer straordinario e unico nel suo genere che ancora oggi non ha eguali in Italia – afferma il regista – Muovendomi in un ambito artistico indipendente e slegato da ogni politica commerciale, considero la mia attività una divulgazione culturale, posso permettermi di sperimentare e azzardare, quindi lo stile del film è il risultato di diverse contaminazioni tra videoclip, videoarte e backstage. Spesso ho utilizzato le sue esibizioni live al grezzo. Ne è risultato un video molto “vero” e volutamente imperfetto. Credo che la realtà sia soprattutto imperfezione e perciò in questo modo ho provato a restituire allo spettatore le stesse atmosfere delle situazioni che ho vissuto in prima persona. Dopo il successo di “Contatto forzato” invece della fiction ho scelto la vita vera”.

Hanno partecipato al progetto, che dura circa 50 minuti, il Direttore della fotografia Luca Perotta, Matteo Santi, Francesca Marelli, Matteo Zonca, Damiano Bertazzo e Enrico Lenarduzzi. Sono presenti inoltre due omaggi di Principe Maurice ai maestri Klaus Nomi e Lindsay Kemp. Per le musiche si segnala la collaborazione dei Datura, protagonisti e precursori assoluti del panorama techno italiano.

Principe Maurice #Tribute” sarà proiettato domenica 15 novembre 2015 in seconda serata nella sala del Cinema Odeon di Firenze. Per aggiornamenti sul programma e maggiori informazioni consultare il website ufficiale del Festival.

Al termine della serata e in occasione del compleanno di Principe Maurice, la premiere del film sarà festeggiata con un Tribute Party nello storico locale YAB, situato vicino all’Odeon. L’evento è aperto a tutti, con selezione all’ingresso e dresscode happy chic. Info e lista VIP: info@principemaurice.com

WEBSITE FLORENCE QUEER FESTIVAL

WEBSITE PRINCIPE MAURICE

WEBSITE YAB CLUB

WEBSITE CINEMA ODEON

WEBSITE DATURA