CONTATTO FORZATO DIRECTED BY DANIELE SARTORI: MAY 2015 FILM FESTIVAL OFFICIAL SELECTIONS

RIFF_Awards_2011

OFFICIAL SELECTION RIFF – ROME INDEPENDENT FILM FESTIVAL 2015 SECTION INDIE FILM CHANNEL

CONTATTO FORZATO OFFICIAL SELECTION KASHISH MUMBAI FESTIVAL 2015

OFFICIAL SELECTION KASHISH MUMBAI 2015 IN COMPETITION BEST SHORT FILM AWARD

CONTATTO FORZATO OFFICIAL SELECTION VIDEOCONCORSO PASINETTI 2015

OFFICIAL SELECTION VIDEOCONCORSO PASINETTI 2015 COMPETITION BEST SHORT AWARD

CONTATTO FORZATO OFFICIAL SELECTION MACON FILM FESTIVAL 2015

OFFICIAL SELECTION MACON FILM FESTIVAL 2015 IN COMPETITION BEST SHORT AWARD

Venezia,maggio 2010. Backstage e riprese del cortometraggio L'appuntamento regia di Daniele Sartori©MartaBuso

OFFICIAL SELECTION KASHISH MUMBAI 2015 OUT OF COMPETITION

Annunci

“CONTATTO FORZATO” DI DANIELE SARTORI AL RIFF XVI° ROME INDEPENDENT FILM FESTIVAL 2015

“Contatto forzato”, cortometraggio scritto e diretto dal Regista Daniele Sartori, sarà presentato a Roma al RIFF Awards XVI°. A partire dalla prima edizione del 2002 il Rome Independent Film Festival è diventato sempre di più un appuntamento seguito con interesse dal pubblico e un riferimento per i filmakers di tutto il mondo. In questi anni, infatti, il Riff ha ricevuto opere provenienti dai 5 continenti finendo col rappresentare un attento testimone delle direzioni e delle passioni del cinema indipendente. Sartori, dopo “Doris Ortiz” e “What about Alice?”, torna a Roma con “Contatto forzato” nella sezione Indie Film Channel del Festival. Il corto narra la vicenda di due soldati catturati dai partigiani sul finire della Seconda guerra mondiale. La storia si snoda all’interno di un centro di riconoscimento di prigionieri di guerra dove il tenente Graziani è accusato ingiustamente d’aver ordinato la morte di dieci civili. Può scagionarlo solo il soldato Hagermann, catturato con Graziani dai partigiani nei giorni della strage, ma una promessa da mantenere gli impedisce fino all’ultimo di raccontare la verità. Una vita in ballo per qualcosa da non raccontare.

“In Contatto forzato Daniele Sartori evidenzia la sua non comune versatilità che lo vede capace di affrontare con uguale piglio generi estremamente differenti fra di loro, e soprattutto una sempre maggiore efficacia, frutto anche di una piena padronanza di sé e dei propri mezzi espressivi.” – scrive il Critico cinematografico Vincenzo Patanè – “Il Regista, autore anche del soggetto e della sceneggiatura, mette a fuoco un anfratto nascosto della guerra, un minuscolo ma significativo interstizio della storia, uno dei tanti poi inghiottiti e annullati da quella ufficiale.” I due soldati protagonisti del racconto sono interpretati da Alberto Onofrietti e Diego Facciotti. Andrea Pizzalis, Roger Mazzeo, Pierdomenico Simone, Isacco Tognon, Guido Laurjni e Davide Strava completano il cast di bravissimi attori. La supervisione artistica è stata affidata al Regista Ivan Stefanutti, il Direttore della fotografia Flavio Zattera ha curato l’immagine ed Enrico Lenarduzzi il suono, infine Marina Penzo ha composto la suggestiva colonna sonora.

La proiezione di “Contatto forzato” è prevista per sabato 9 maggio 2015 alle ore 18.30 Sala 4 del The Space Cinema, in Piazza della Repubblica a Roma.

RIFF AWARDS 2015

Clicca sulla foto per accedere al sito del RIFF

WEBSITE RIFF 2015

WEBSITE CONTATTO FORZATO

#OFF2014: “CONTATTO FORZATO” DI SARTORI A NAPOLI PER LA SETTIMA EDIZIONE DI OMOVIES

Venerdì 12 dicembre “Contatto forzato” del Regista Daniele Sartori sarà presentato fuori concorso alla settima edizione di Omovies a Napoli. Omovies è il Festival di Cinema LGBT e Questioning Partenopeo organizzato dall’Associazione di Promozione Sociale I Ken ONLUS, è stato ideato da Carlo Cremona e Marco Taglialatela, di cui sono soci fondatori, e quest’anno si svolgerà dal 9 al 13 dicembre presso l’Institut Français di Napoli. “I miei video vengono iscritti a pochissime rassegne, generalmente preferisco la rete, ma è sempre un piacere essere ospitato a un Festival così importante – afferma Sartori – Tornare a Napoli, dove L’Appuntamento vinse sei premi, è un po’ come tornare a casa.”

CONTATTO FORZATO - SARTORI

“Contatto forzato” racconta la vicenda di due soldati, un italiano e un tedesco (interpretati da Alberto Onofrietti e Diego Facciotti) catturati dai partigiani sul finire della Seconda guerra mondiale. La storia si snoda all’interno di un centro di riconoscimento di prigionieri di guerra dove il tenente Graziani è accusato ingiustamente d’aver ordinato una strage di civili. Solo il soldato Hagermann può scagionarlo ma una promessa da mantenere gli impedisce fino all’ultimo di raccontare la verità. “Nel puzzle che compone il quadro narrativo – dice il regista- ho volutamente tolto un tassello per lasciare più libertà d’interpretazione allo spettatore. Il finale si può quindi leggere in numerosi modi, compreso quello queer.” Oltre ai protagonisti Onofrietti e Facciotti, fanno parte del cast Roger Mazzeo, Andrea Pizzalis, Pierdomenico Simone, Isacco Tognon, Davide Strava e Guido Laurjni. Hanno affiancato Sartori, il Regista Ivan Stefanutti, il Direttore della Fotografia Flavio Zattera, il Fonico Enrico Lenarduzzi, Anna Lazzarini, Mauro Tuveri, Cristina Morello, Damiano Bertazzo, Remo Buosi, Massimiliano Giunta, Studio Magoga, Equipe Sartoria Storica di Ferrara e Marina Penzo che ha composto la suggestiva colonna sonora.

La presentazione di “Contatto forzato” a Napoli è prevista per venerdì 12 dicembre 2014 alle ore 19.30 presso l’Institut français in via Crispi 86, l’ingresso è gratuito.

©Marta Doardo

LINKS:

Website OMOVIES

Website Institut Français Napoli

Website “Contatto forzato”

CONTATTO FORZATO DEL REGISTA DANIELE SARTORI IN ANTEPRIMA AL LIDO DI VENEZIA

Il nuovo film del Regista Daniele Sartori dal titolo “Contatto forzato”, un cortometraggio della durata di venti minuti ambientato durante la Seconda guerra mondiale,  sarà presentato in concomitanza con la Mostra del Cinema in occasione dell’undicesima edizione della rassegna Venice Film Meeting. L’iniziativa è organizzata dalla Venice Film Commission d’intesa con il Circuito Cinema Comunale di Venezia e con il patrocinio del Gruppo Triveneto del Sindacato Nazionale Critici Cinematografici Italiani.

Contatto Forzato - Andrea Pizzalis

Andrea Pizzalis

“Contatto forzato”, girato interamente al Forte Carpenedo di Mestre, narra la vicenda di due soldati, un italiano e un tedesco, catturati dai partigiani sul finire della Seconda guerra mondiale. La storia si snoda all’interno di un centro di riconoscimento di prigionieri di guerra dove il tenente Antonio Graziani è accusato ingiustamente d’aver ordinato la morte di dieci civili. Può scagionarlo solo il soldato Hagermann, catturato con Graziani dai partigiani nei giorni della strage, ma una promessa da mantenere gli impedisce fino all’ultimo di raccontare la verità. Una vita in ballo per qualcosa da nascondere – “non si tratta di un war movie anzi è un racconto che mira a far dimenticare allo spettatore l’orrore della guerra a favore del lato più umano e intimo dell’individuo” – afferma Sartori.

Alberto Onofrietti e Diego Facciotti sono gli interpreti principali con la partecipazione di Roger Mazzeo e di Andrea Pizzalis. Pierdomenico Simone, Isacco Tognon e Davide Strava, i tre partigiani, Guido Laurjni nei panni del loro informatore, Andrea Tonin e Mattia Breda, le sentinelle, completano il cast di bravissimi attori dando vita ad una storia complessa e intrigante. I soldati dell’esercito sono Jacopo Cossu, Mirco Costacurta, Federico Illesi, Marco Ludovico e Marco Mavaracchio.

Hanno affiancato Sartori, il Regista Ivan Stefanutti, che ha supervisionato l’intero progetto e curato il casting, il Direttore della Fotografia Flavio Zattera, Enrico Lenarduzzi per il suono e Marina Penzo che ha composto la suggestiva colonna sonora, Anna Lazzarini e Mauro Tuveri al trucco, Cristina Morello e Paolo Simone alla produzione, Damiano Bertazzo e Studio Magoga di Mestre per gli effetti speciali. Le foto di scena (qui pubblicate) sono state scattate da Paola Baldari e Andrea Pizzalis. I costumi e le divise militari, curate dal consulente storico Remo Buosi, sono state fornite da Equipe Sartoria Storica di Ferrara. Hanno inoltre contribuito Silvia Minelli e Massimiliano Giunta del Florence Queer Festival, il Regista Mattia Berto e il Circolo Tralaltro di Padova.

Contatto Forzato - Alberto Onofrietti e Diego Facciotti

 

 

 

 

 

La proiezione in anteprima di “Contatto forzato”, evento di chiusura del Venice Film Meeting 2014, è prevista per mercoledì 3 settembre alle ore 17.00 presso il Cinema Multisala Astra, sala 2, in via Corfù 12 Lido di Venezia, l’ingresso è gratuito fino ad esaurimento posti. [Marta Doardo]

 

 

 

 

 

 

 

 

Roger Mazzeo

Roger Mazzeo

Diego Facciotti

Diego Facciotti

Aberto Onofrietti

Aberto Onofrietti

Guido Laurjni

Guido Laurjni

 

 

 

 

 

 

 

 

 

Pierdomenico Simone

Pierdomenico Simone

Isacco Tognon

Isacco Tognon

Davide Strava

Davide Strava

 

 

 

 

 

 

CONTATTO FORZATO DANIELE SARTORICONTATTO FORZATO FILM DI DANIELE SARTORI DIEGO FACCIOTTICONTATTO FORZATO REGISTA DANIELE SARTORI ALBERTO ONOFRIETTI DIEGO FACCIOTTI IVAN STEFANUTTI

 

 

 

 

 

LOCANDINA CONTATTO FORZATO REGIA DANIELE SARTORI

 

WEBSITE VENICE FILM MEETING 2014

WEBSITE CINEMA MULTISALA ASTRA LIDO DI VENEZIA

WEBSITE CONTATTO FORZATO SHORT FILM